PALAGHIACCI PONTEBBA E FELTRE

palaghiacci all’avanguardia

 

Il Palaghiaccio di Pontebba, in funzione dal 2012, ci ha richiesto la progettazione, realizzazione e manutenzione di una nuova pompa di calore geotermica per l’utilizzo del freddo in cogenerazione.

Il freddo prodotto  viene utilizzato per il raffreddamento della piastra. L’energia termica recuperata, invece, è usata  per il riscaldamento dell’acqua per le levigatrici, il riscaldamento delle palestre, degli spogliatoi e delle tribune.

Nel progetto è anche previsto il riscaldamento della piscina olimpionica futura.

Per fare ciò abbiamo utilizzato un chiller Recumatik ad NH3 con carica inferiore ai 75kg.

Grazie a questo impianto il comune di Pontebba risparmierà  decine di migliaia di euro all’anno e  conserverà l’ambiente e l’ecosistema.

 

Per il  palaghiaccio di Feltre, invece, abbiamo sostituito  il vecchio impianto frigorifero  con refrigerante R22,  in una centrale a glicole, condensata ad aria.

In questo caso abbiamo utilizzato un chiller Varimatik ad ammoniaca con una potenza uguale 660 kW frigoriferi.

I principali vantaggi dei due impianti sono:

•riduzione della potenza elettrica installata

•recupero totale di calore

•utilizzo di refrigerante naturale NH3

•riduzione dell’ energia elettrica annua assorbita

•telegestione della manutenzione

•efficienza del 30% superiore rispetto agli impianti a freon.

Save

Save

Indietro